IL MARKETING RELAZIONALE PER L’IMPRESA TURISTICA
(One-to-One Marketing)

“Quando era dominante l’agricoltura, il lavoratore era in rapporto con la terra, le piante e gli animali. Nel periodo industriale era in rapporto con la macchina e con i ritmi ossessivi della catena di montaggio. Oggi diventano importanti gli altri esseri umani. Gli altri lavoratori, i colleghi, i dirigenti ed i clienti”
F. Alberoni, L’ottimismo
L’obiettivo del marketing relazionale è quello di “costruire e mantenere una base di clienti fedeli che siano profittevoli per l’organizzazione”. È ormai dimostrato da numerose ricerche che conservare un cliente acquisito costa meno che attirarne uno nuovo. Per questo le imprese di maggior successo stanno sviluppando delle strategie efficaci per conservare i propri clienti, invertendo così la tendenza che le ha viste finora impegnate nell’acquisizione di nuova clientela.
Il marketing relazionale rappresenta quindi una filosofia di business che punta a trattenere e sviluppare la clientela acquisita. Per questo implica un cambiamento nella cultura organizzativa che dovrà puntare all’attrazione, alla fidelizzazione e al consolidamento delle relazioni con i singoli clienti.

Il corso prende in esame i principi base del marketing relazionale e analizza le strategie di fidelizzazione. Sono esplorate le potenzialità dell’utilizzo dei sistemi informativi come strumento per la personalizzazione dei servizi al cliente.

Target: Manager, collaboratori e tutti quanti si occupano di marketing nelle imprese turistiche

Contenuti:

  • One-to-One Marketing: concetti base
  • I benefici per i clienti e per le imprese
  • Customer Retention Program
  • La qualità del servizio e la segmentazione del mercato:
    le basi per la fidelizzazione
  • I sistemi informativi dei clienti come strumento
    per la personalizzazione dei servizi
  • La costruzione e utilizzo del file dei clienti
  • Non tutti i clienti sono uguali. Politiche diverse
  • Le strategie di customer care