IL BON TON DEL MANAGER

“La buona educazione non sta nel non versare la salsa sulla tovaglia, ma nel non mostrare di accorgersi se un altro lo fa”
Anton Cechov
La cortesia e la buona educazione sono i pilastri fondanti delle relazioni interpersonali oltre ad essere modi che aiutano a superare momenti di difficoltà e di crisi sia nei contesti lavorativi che in ogni situazione quotidiana. Spesso negli ambienti di lavoro l’etichetta latita nei rapporti tra colleghi e dipendenti e questo di sicuro va a compromettere il successo dell’azione lavorativa.

Se in ufficio c’è onestà, educazione e rispetto sembra si possano ottenere profitti maggiori. Gli anglossassoni la chiamano “comfort culture”, un atteggiamento distensivo, un pizzico di gentilezza e di buone maniere sia nella comunicazione scritta che orale può rappresentare un valore competitivo, un vantaggio per il business.

Contenuti:

  • l’atteggiamento del leader
  • l’immagine e la comunicazione del ruolo
  • l’immagine dell’impresa
  • superare le abitudini
  • la leadership personale
  • la gestione delle riunioni
  • l’ambiente influenza il risultato
  • il benessere lavorativo
  • leadership e personalita’
  • l’equilibrio del leader
  • armonia nel lavoro
  • il leader in pubblico